Orcel punta sulla formazione

Unicredit continua a sostenere i territori e la ricerca. La banca guidata da Andrea Orcel ha rinnovato infatti fino all’aprile 2024 l’accordo quadro con la Rete Its Italy, l’associazione nazionale degli istituti tecnologici superiori, a cui aderiscono 99 fondazioni in tutta Italia. L’intesa rafforza l’offerta formativa professionalizzante post-diploma, supportando e integrando le attività degli Its sui territori e verterà sui temi della formazione e dell’orientamento al lavoro e all’imprenditoria, attraverso l’organizzazione a livello nazionale di eventi formativi per favorire tra imprenditori e aziende la conoscenza degli Its e creare per gli studenti occasioni di incontro con le imprese del proprio territorio. «L’accordo – spiega  Stefano Gallo, responsabile territorial development di UniCredit — ci permetterà di offrire un contributo diretto alle Fondazioni con un supporto consulenziale e finanziario per investimenti strutturali e tecnologici e ci farà essere vicino agli studenti mediante webinar formativi nei temi che ci sono più propri».

Condividi:

Altri articoli:

Istituti tecnici,categorie felici del boom

Sfatato il mito degli studenti di serie B Commercio,industria,artigianatoe sindacati plaudono.«Ma serve più formazione post di ploma» Torrielli(ReteIts):«Nelle Academy un terzo degli iscritti arrivati dai

Fiducia nella riforma e iscritti its raddoppiati

Guido Torrielli, presidente di Its Italy, l’associazione nazionale che rappresenta le fondazioni territoriali
«Sperimentazione corretta, coerente con il modello europeo. Ora la sfida è affidare i lavori entro il 29 febbraio»

Con la riforma valorizzati gli Its

«Con la riforma
valorizzati gli Its»
Guido Torrielli è il presidente nazionale degli istituti tecnici superiori.
«Adesso anche il nostro può essere considerato un sistema duale»

Skip to content