Con la riforma valorizzati gli Its

Guido Torrielli è il presidente nazionale degli istituti tecnici superiori

«Adesso anche il nostro può essere considerato un sistema duale»

«Penso non si debbano rincorrere modelli di formazione duale in atto in altri Paesi. Anche da noi è nato un sistema duale con la nuova riforma che porta a quattro anni l’istruzione tecnica con la possibilità di accedere al biennio di alta formazione dell’Its. E visto che i paragoni solitamente si fanno a partire dai numeri, il sistema formativo duale della Germania conta su una maggior possibilità di inserimento vista la grande dimensione delle imprese tedesche rispetto alla realtà delle nostre pmi», afferma Guido Torrielli, presidente di Its Italy e presidente dell’Its Accademia digitale Liguria.

Torrielli guarda alla riforma dell’istruzione tecnica che, nelle intenzioni del ministro Valditara, dovrebbe avvicinare il sistema della formazione tecnica alla realtà del lavoro. Restano le difficoltà delle imprese che sul mercato non riescono a trovare le competenze di cui hanno bisogno.

Condividi:

Altri articoli:

Istituti tecnici,categorie felici del boom

Sfatato il mito degli studenti di serie B Commercio,industria,artigianatoe sindacati plaudono.«Ma serve più formazione post di ploma» Torrielli(ReteIts):«Nelle Academy un terzo degli iscritti arrivati dai

Fiducia nella riforma e iscritti its raddoppiati

Guido Torrielli, presidente di Its Italy, l’associazione nazionale che rappresenta le fondazioni territoriali
«Sperimentazione corretta, coerente con il modello europeo. Ora la sfida è affidare i lavori entro il 29 febbraio»

Nuove regole per gli its? Diamo fiducia alla riforma.

Parla Guido Torrielli, ingegnere chimico e presidente nazionale di Its Italy, il sistema nazionale delle Academy
«La chiave del nostro lavoro: progetti e percorsi duttili, costruiti ogni anno insieme alle imprese interessate»

Skip to content